Piangere nel Tango Argentino

Non ti accadrà oggi di piangere nel tango ma ti accadrà sicuramente domani. Domani quando sarai brava/o e andrai indietro nel tempo con la mente, alle tue prime milongas e ti accorgerai che le cose oggi non sono come ti sembravano allora. Nella vetrina dei ricordi della tua memoria troverai scritto:
“Piangere nel tango Argentino”. Che vuol dire? Ad un certo punto vedrai dentro a un flaconcino, le lacrime, che forse aveva già versato qualcuno prima di te. Che vuol dire? Che se andrai ancora in profondità vedrai, la ronda inesistente, le marche non corrette, la presa eccessiva, gli scalmanati, gli irrispettosi, il tornaconto degli organizzatori, la volgarità dei vestiti di qualcuno, ecc. Tutta roba che oggi esiste ancora e, per la quale piangi ora che sai, come si dovrebbe vivere il tango.

corniceaa6

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiama
Open chat